Poesia di strada in realtà aumentata

Qualche giorno fa ha aperto i battenti la mostra d’arte contemporanea ideata da
Giuliana Guazzaroni: “Poesia di strada in realtà aumentata”.

La mostra è un lungo percorso per le vie transitabili dell’Aquila, le installazioni
in AR sono state esposte in luoghi particolarmente espressivi per permettere
al visitatore di memorizzare l’opera e lasciargli qualcosa di più di una semplice visita.

Le opere si possono visualizzare attraverso la fotocamera del proprio smartphone e scaricando gratuitamente l’app di mobileAR Layar.

Bruce Sterling nella rivista Wired USA ne ha menzionato la bella iniziativa.

Allora che dire?

Continua così Giuliana e complimenti per la bella inziativa!

Grazie Giuliana per la segnalazione!

fonte: http://guazzaronigiuliana.blogspot.it/2012/07/intervista-ai-disinformatici-punto.html


Author: Gianmarco

Laureato in Scienze di Internet/Informatica per il Management, Bolognese, geek, appassionato di social media. Sul mio blog notizie e app dal mondo dell'Augmented Reality.

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 3 = quattro

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>