Trasforma il tuo soggiorno in uno scenario da sparatutto

Poniamo che tu sia un fan degli sparatutto in prima persona. Poniamo anche che i titoli attualmente sul mercato non ti soddisfino pienamente. Perché ok, Modern Warfare 2 è paurosamente realistico, Bioshock 2 ha un trama strabiliante e il nuovo S.T.A.L.K.E.R. lo puoi giocare anche in 3D. Eppure tutto ciò non ti basta, perché alla fine si tratta sempre di muovere le dita su una tastiera (o un controller), mentre tu vuoi l’azione vera e ti stanno venendo le piaghe da decubito a furia di stare seduto su quel divano.

Smettila di frignare, stai sereno, perché là fuori qualcuno ha pensato anche a te. E non si tratta di strapagati sviluppatori di lungo corso, ma di uno studente di una scuola di design che ha inventato uno sparatutto che ti permette di trasformare il tuo soggiorno in un vero e proprio campo di battaglia, con tanto di coperture, nascondigli e porte a scorrimento.

Lo studente in questione si chiama David Arenou, il gioco invece Immersive Rail Shooter (IRS). A settembre David doveva iniziare a lavorare su una tesi per la conclusione dei suoi studi alla Ecole de Design di Nantes: però, invece di dedicarsi a un ordinario progetto di design ha deciso di scrivere un videogioco. Solo che IRS non è un videogioco qualunque, ma un interessante esperimento di mixed reality applicata agli sparatutto, che unisce di fatto il sistema di controlli del Nintendo Wii alle proprietà della realtà aumentata. Il risultato è un’esperienza di gioco davvero inedita.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=EMNoaiFX4ZA]

Come mostra il video, prima di iniziare a giocare a IRS è necessario posizionare nella stanza dei markers da realtà aumentata. Ne puoi piazzare uno sul tuo divano, uno sulla sedia, appiccicarne un altro al tavolino da caffè ribaltato. Poi te ne appiccichi uno sulla testa, inforchi gli occhiali AR e il gioco è fatto: il tuo soggiorno è diventato zona di guerra, divano e tavolino sono ottime coperture e tu sei il soldato sopravvissuto che si deve far strada a furia di pallottole. Ecco, ora immagina di giocare a Modern Warfare 2 in questo modo, saltando da un divano all’altro mentre falci trafficanti di cocaina come barattoli su una staccionata.

Ma frena con gli entusiasmi, IRS è solo un prototipo abbozzato. Il gameplay è impreciso, l’ambientazione è decisamente minimale e al posto dei nemici ci sono bersagli immobili del tutto sprovvisti di pallottole. Quello che conta, tuttavia, è l’idea, e quella del giovane Arenou, a nostro parere, ha tutte le carte in regola per essere adottata dai grandi brand e implementata in veri e propri sparatutto da soggiorno.

fonte: http://www.wired.it/news/archivio/2010-03/05/trasforma-il-tuo-soggiorno-in-uno-scenario-da-sparatutto.aspx


Author: Gianmarco

Laureato in Scienze di Internet/Informatica per il Management, Bolognese, geek, appassionato di social media. Sul mio blog notizie e app dal mondo dell'Augmented Reality.

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei × = 36

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>