Sony, un gelato contro la Wii

Si chiama PlayStation Move il sistema di motion control con cui il colosso giapponese vuole attrarre i casual gamer e offrire una nuova esperienza di gioco ai suoi utenti tradizionali

Roma – Sony ha presentato un joystick con motion control in stile Wii: si chiama PlayStation Move, assomiglia ad un microfono, costerà meno di 100 dollari e esordirà per il prossimo autunno.

Insieme alla telecamera di supporto PlayStation Eye e a un gioco sarà in vendita a meno di 100 dollari, ma sarà anche disponibile insieme alla PlayStation 3 o acquistabile. Anche perché sarà necessario comprare più di un controller, sia per i giochi multiplayer sia perché ci sarà la possibilità con alcuni giochi di utilizzare due PlayStation Move contemporaneamente, probabilmente battendo in precisione l’accoppiata Wiimote-Nunchuk. Potrà inoltre essere utilizzato un subcontroller che (ricalcando ancora una volta la console bianca) aggiungerà tasti e una levetta analogica per i giochi che necessitano di più pulsanti e che sarà collegato in modalità wireless al primo.

“La combinazione tra il controller e la PlayStation Eye – spiega Sony – permette di individuare precisamente i movimenti, gli angoli e la posizione nello spazio 3D intorno al Move controller, permettendo ai giocatori di muoversi come se fossero effettivamente dentro al gioco”. Inoltre, la palla (della grandezza di una pallina da golf) al vertice del controller cambia colore in modo da rendersi maggiormente tracciabile dalla telecamera a seconda dei colori dell’ambiente circostanze e delle situazioni di gioco.

A primo impatto rischia di far pensare immediatamente al controller Wii. E durante la presentazione Sony stessa non ha nascosto il ruolo ricoperto da Nintendo, in grado di trovare una strada nuova per condurre sul mercato delle console un nuovo tipo di utenti. Sony, però, punta ora a integrare casual game e titoli più all’avanguardia, che sfruttino le capacità tecniche proprie di PlayStation: accogliendo nella sua cerchia i nuovi utenti e portando ai giocatori tradizionali “nuovi tipi di esperienza”.

La presentazione ha mostrato un sistema, a giudicare dagli osservatori, più preciso e fluido del controller Wii (si parla della stessa latenza di DualShock 3).

La presentazione ha visto alternarsi soprattutto titoli ad hoc, in particolare prove sportive sul genere Wii Sport, come la raccolta di mini giochi sviluppata appositamente Sports Champions e lo sparatutto The Shoot, che (a differenza dei titoli paragonabili della Wii) presenta alcune opzioni attivabili con azioni rilevate dalla PlayStation EyeBall, come la possibilità di compiere una giravolta per far rallentare il tempo all’interno del gioco.

La demo di Move Party, poi, ha mostrato l’utilizzo della telecamera per giochi a realtà aumentata (per esempio l’utente si può vedere nello schermo con il controller trasformato in un pennello o in un altro strumento) e video chat. Sono stati inoltre provati titoli come SOCOM 4 e Little Big Planet adattati al nuovo controller. E Sony ha anticipato che sarà integrato a “God of War III” di prossima uscita. In totale, sarebbero già 20 i titoli in produzione che adotteranno il PlayStation Move.

Claudio Tamburrino

fonte: http://punto-informatico.it/2830849/PI/News/sony-un-gelato-contro-wii.aspx


Author: Gianmarco

Laureato in Scienze di Internet/Informatica per il Management, Bolognese, geek, appassionato di social media. Sul mio blog notizie e app dal mondo dell'Augmented Reality.

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 1 = quattro

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>