Realtà aumentata, l’AR DRONE sarà il regalo del prossimo Natale?

Dopo la prima apparizione lo scorso gennaio al Ces di Las Vegas, ecco tornare alla ribalta l’AR DRONE, un ottimo sposalizio tra la tecnologia telefonica e un elicottero sulla base della realtà aumentata.

Progettato e brevettato dall’azienda francese Parrot, la nuova straordinaria invenzione potrà essere guidata tramite il proprio iPhone o il proprio iPod touch, grazie alla connessione wi-fi, scaricando la specifica applicazione dall’AppStore.

L’apparecchio, chiamato quadricottero a causa delle sue quattro eliche, è composto da quattro motori in plastica e carbonio. Le aspettative sono elevate. Capace di sterzare, può arrivare ad un’altezza di venticinque metri e ad una velocità di 20 km/h.

L’impresa francese, tramite il suo country manager italiano Marzio Gasparro, ha specificato che l’AR DRONE non è un giocattolo per bambini ma piuttosto uno svago per tutti quegli adulti amanti della tecnologia e nostalgici del passato.

Anche il prezzo non è paragonabile a quello di una macchinina telecomandata; l’AR DRONE potrà infatti essere acquistato in Italia da metà settembre ad una cifra pari a 300 euro.

L’Augmented Reality Drone ha incorporata una telecamera le cui immagini vengono proiettate sul telefonino. Tali immagini potranno assumere scenari diversi scaricando specifici software che proietteranno ad esempio scenari di guerra.

La perfetta scelta del nome fa chiaramente trasparire l’idea di un videogioco che diventa realtà e che si fonde con la realtà stessa. Chissà col nuovo iPhone 5 di Apple, di cui già si parla in questi giorni, quale sfaccettatura impensata potrà assumere la realtà aumentataapplicata ad un semplice elicottero da intrattenimento. Ora resta solo da vedere se l’AR Drone rimarrà un gadget per pochi techno-fanatici oppure rischia di diventare il gioco (costoso) del Natale.

Fonte: http://www.nextme.it/intrattenimento/games/960-realta-aumentata-lar-drone-sara-il-regalo-del-prossimo-natale

Marta Proietti


Author: Gianmarco

Laureato in Scienze di Internet/Informatica per il Management, Bolognese, geek, appassionato di social media. Sul mio blog notizie e app dal mondo dell'Augmented Reality.

Share This Post On

1 Comment

  1. “non è un giocattolo per bambini” ..ma visto che di bambini viziati ne è pieno il mondo,
    non mi stupirò nel vedere 1 ragazzino di 1o anni con questo gioiellino tra le mani! Però
    dovrebbero specificare che non lo si può usare in pieno centro città, ..è pericoloso! ;)
    E’ vero, 3oo€ è molto accessibile e posso dirti che molti genitori che conosco lasciano
    l’iPhone in mano ai figlioletti per giocare con i videogames, quindi fai un pò tu ehehe..

    Post a Reply

Trackbacks/Pingbacks

  1. Parrot AR.Drone atterra al GameShow 2010 | La realtà aumentata nelle applicazioni di marketing - [...] sei interessato anche agli altri articoli su questo argomento clicca qui: *{margin:0; padding:0;} ul{ list-style:none;} #socialbuttonnav {width:90%; [...]

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 + sei =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>