Pensando al prossimo futuro…


Alla fine dello scorso anno, la rivista Forbes ha chiesto di aiutarli a immaginare il futuro nel 2020. In dicembre abbiamo organizzato un workshop a San Francisco che ha portato vari progettisti, futuristi e giornalisti a riflettere sullo stato attuale delle tecnologie informatiche, come potremmo aver fatto esperienza dai giorni d’oggi a 10 anni e, forse più importante, come possiamo dirigerci verso la giusta direzione.

L’evento ha portato ad una vasta gamma di funzionalità online: “Your life in 2020″, una raccolta di concetti illustrati e video per immaginare il futuro del computing. In quel futuro, il computer non solo saranno incorporati in ogni aspetto della tua vita, ma saranno una parte di te. Con questo in mente, abbiamo immaginato come il futuro della tecnologia possa influenzare settori chiave quali il sociale, viaggi, commercio, sanità, e dei media. Ecco cosa è venuto fuori:

Il nostro secondo cervello o “ThingBook”:
In futuro, quasi ogni cosa visibile verrà catalogata e indicizzata, pronto per essere immediatamente identificata e descritta a noi. Vuoi andare a fare shopping? In futuro non avremo bisogno di grandi punti vendita al dettaglio con corridoi di oggetti esposti. Saremo in grado di acquistare come si vede dall’immagine sopra. Ti piace la nuova macchina che hai visto ? Oppure le scarpe che indossa quella donna seduta dall’altra parte della stanza? Tutto quello che dovrai fare è guardarlo e il tuo telefono cellulare o gli occhiali AR attrezzate identifica l’oggetto e cercare il miglior prezzo e rivenditore.

Bodynet:
Come Google per i nostri corpi, le future tecnologie ci permetteranno di monitorare le condizioni vitali del nostro corpo e calcolare il nostro consumo di calorie. Così potrai sapere subito che cosa fare per smaltire dopo aver mangiato un hamburger e bevuto una Coca-Cola.

Whuffie Meter:
Sei curioso circa il futuro del social networking? Whuffie Meter è una metrica sociale sulla base di ciò che gli altri pensano di te. In futuro questa metrica potrebbe realmente essere utilizzabile come soldi veri. Perché no? La maggior parte delle celebrità sono “utilizzati” per sponsorizzare il brand e quindi per ottenere le cose gratuitamente in base alla loro popolarità. Questa è l’idea stessa portata agli estremi. Socializzare assumerà dimensioni completamente nuove in cui possiamo vedere pubblico tutto ciò che riguarda una persona, visualizzare informazioni di profilo e non di persone con le quali stiamo parlando. Pensate che avere appuntamenti sia difficile oggi? Immaginate quando tutti al bar potranno vedere la cronologia completa dal primo minuto del vostro appuntamento.

E voi che ne pensate?Mi piacerebbe sapere la vostra opinione, quindi commentate! ;)

fonte: http://designmind.frogdesign.com/blog/envisioning-your-future-in-2020.html

Ringrazio il prof De Marco per la segnalazione.


Author: Gianmarco

Laureato in Scienze di Internet/Informatica per il Management, Bolognese, geek, appassionato di social media. Sul mio blog notizie e app dal mondo dell'Augmented Reality.

Share This Post On

Trackbacks/Pingbacks

  1. Envisioning Life in 2020 « Games Alfresco - [...] via La Realtà Aumentata nelle applicazioni di marketing [...]
  2. Envisioning Life in 2020 | Augmented Reality - [...] via La Realtà Aumentata nelle applicazioni di marketing [...]

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei + = 13

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>