Parrot AR.Drone atterra al GameShow 2010

Parrot sarà presente questo fine settimana a GameShow, il più importante evento italiano dedicato ai videogame organizzato da GameStop con la collaborazione ed il supporto di EventiSamarcanda, che si terrà a Milano il 27 e il 28 novembre presso il Mediolanum Forum di Assago. All’interno di uno stand gonfiabile realizzato ad hoc da Parrot, sarà possibile ammirare e provare dal vivo il quadricottero high-tech unico nel suo genere che permette di giocare con la realtà aumentata.

GameStop, organizzatore dell’evento che richiama migliaia di appassionati giocatori da ogni parte d’Italia, avrà un Temporary Store all’interno del GameShow, per permettere l’acquisto immediato dell’AR.Drone dopo averlo provato presso lo stand di Parrot. L’ingresso al GameShow by GameStop è aperto al pubblico e completamente gratuito.

Il quadricottero è pronto ad atterrare al GameShow per far vivere l’emozione di una nuova esperienza di volo. AR.Drone, che utilizza la realtà aumentata, può essere pilotato con iPod touch, iPhone o iPad. Facile e intuitivo da guidare, il quadricottero unico nel suo genere è in grado di compiere voli spettacolari e offre la possibilità di giocare con videogiochi che sfruttano la realtà aumentata.

Fonte: http://www.puntocellulare.it/notizie/23284/1/Parrot-AR.Drone.html

se sei interessato anche agli altri articoli su questo argomento clicca qui:


Author: Gianmarco

Laureato in Scienze di Internet/Informatica per il Management, Bolognese, geek, appassionato di social media. Sul mio blog notizie e app dal mondo dell'Augmented Reality.

Share This Post On

Trackbacks/Pingbacks

  1. Parrot AR.Drone atterra al GameShow 2010 « La Realtà Aumentata … | IphoneMoneyMaker - [...] Link: Parrot AR.Drone atterra al GameShow 2010 « La Realtà Aumentata … [...]

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque − = 1

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>