L’inizio del social augmented reality?

Recognizr permette di conoscere tutte le informazioni su una persona semplicemente puntandole contro la fotocamera dello smartphone: l’applicazione capterà tutto ciò che c’è da sapere online, riconoscendo il volto e associandolo a profili sociali sul web.

Recognizr è un’applicazione che sta facendo discutere: se la guardiamo da un lato puramente tecnico è fantastica, ma se ci soffermiamo sul discorso della privacy allora ci sono molti motivi per essere inquietati… Sopra un video che ne spiega il funzionamento.

Recognizr è per ora solo in fase di test per smartphone con sistema operativo Android. Il suo funzionamento è essenziale: basta essere connessi in rete e inquadrare un soggetto con la fotocamera. Il software catturerà le caratteristiche e i lineamenti peculiari inviandoli a un motore di ricerca online che li assocerà a nome e cognome, foto, indirizzo, ecc…

Intorno al volto galleggeranno come nuvolette le scorciatoie agli spazi sociali dei contatti. Ovviamente per funzionare il software si appoggia soltanto sui dati resi pubblci quindi sarà sempre più opportuno “aprirsi” in modo più oculato a meno che non si voglia diventare sempre riconoscibili. L’applicazione è stata creata dal team di The Astonishing Tribe o TaT utilizzando la piattaforma di riconoscimento facciale Polar Rose. Arriverà a breve sul market.

fonte: http://twitter.com/ashley/statuses/9565861403


Author: Gianmarco

Laureato in Scienze di Internet/Informatica per il Management, Bolognese, geek, appassionato di social media. Sul mio blog notizie e app dal mondo dell'Augmented Reality.

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 8 = quindici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>