Con Geoguide realta’ aumentata nel Parco Gran Paradiso

Basta un iPhone con cui inquadrare la cima della Grivola o l’acquedotto romano di Pont d’Ael, nella parte valdostana del Parco Gran Paradiso, per ricevere direttamente informazioni su altitudine, caratteristiche fisiche o storia del soggetto “fotografato”.

Accade in Valle d’Aosta grazie alla “Fondation Gran Paradis” che fino al 12 settembre, presso il centro di “Maison Bruil” ad Introd, mette a disposizione gratuitamente tre melafonini e sei dispositivi Gps per aggiungere alla visita dell’ecomuseo un elemento in piu’ grazie alla tecnologia della realta’ aumentata. Il progetto pilota “Geoguide Grand Paradis” e’ a disposizione anche di tutti coloro che possiedono un iPhone o un navigatore Gps: sul sito Internet della Fondazione, www.grand-paradis.it, sono disponibili gli itinerari “Geoguide”, georeferenziati e personalizzabili.

Il visitatore puo’ scegliere uno dei cinque itinerari proposti oppure crearne di nuovi in base alle proprie preferenze, evidenziando il lato culturale, enogastronomico o naturalistico del territorio che abbraccia i comuni di Aymavilles, Villeneuve, Introd e Rhemes-Saint-Georges.

Nella zona in cui per oltre un decennio hanno trascorso le vacanze estive i papi Giovanni Paolo II e poi Benedetto XVI, e quest’anno il Cardinale Tarcisio Bertone, la realta’ vista con gli occhi viene “aumentata” grazie a tecnologie informatiche e contenuti multimediali, allargandosi oltre il territorio del Parco, da Aosta ai 4810 metri di altitudine del Monte Bianco. L’iniziativa “Geoguide Grand Paradis” e’ realizzata nell’ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia “Les Racines du goût”, che si pone come obiettivo la valorizzazione delle tematiche del gusto legate alle produzioni locali.

Fonte: http://notizie.virgilio.it/notizie/scienze_e_tecnologie/2010/07_luglio/28/con_geoguide_realta_aumentata_nel_parco_gran_paradiso,25398751.html


Author: Gianmarco

Laureato in Scienze di Internet/Informatica per il Management, Bolognese, geek, appassionato di social media. Sul mio blog notizie e app dal mondo dell'Augmented Reality.

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro × 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>