Layar ritirato da App Store, cattive notizie per Augmented Reality

La compagnia del tanto pubblicizzato Layar, ha deciso di ritirare la sua applicazione per iPhone da iTunes App Store a causa di ripetuti crash segnalati dagli utenti. Layar era stata uno delle applicazioni più attese del campo di AR, una classe di tecnologie che mira ad arrichire di contenuti digitali una realtà percepita.

Il campo è stato afflitto da difficoltà tecniche e da diverse delusioni finora, però. Layar ha scritto oggi sul suo blog che non sa esattamente dove sia il problema della sua applicazione, ma che si tratta, quasi certamente,  di un problema di gestione della memoria. Il problema, la società dice, sembra che possa essere risolto in settimane, non giorni.

Layar rimane disponibile e stabile nella sua versione Android. Il suo concorrente principale è probabilmente Wikitude.  Naturalmente ci sono innumerevoli applicazioni AR che sono disponibili su iPhone, Android, webcam e altre piattaforme – ma Layar è stata l’applicazione più visibile al pubblico. Essa simboleggia la visione di che cosa intende la gente per AR, ma la realtà si presenta spesso più goffa rispetto ai video dimostrativi.

L’attuale generazione di applicazioni di Augmented Reality  sono criticati soprattutto per la loro leggera dimensione da molti professionisti che hanno lavorato su applicazioni molto più pesanti destinati ad un uso più tecnico.

Blake Callens, un ingegnere del software per l’ AR presso l’azienda che ha creato la Webcam Social Shopper, è stato molto critico tanto da denominarli  ” browser mobili non rifiniti per bene”. I commenti di Callens non sono direttamente volti a Layar, ma Layar non simboleggia la parte più visibile del mercato di AR per molte persone.

fonte: http://www.readwriteweb.com


Author: Gianmarco

Laureato in Scienze di Internet/Informatica per il Management, Bolognese, geek, appassionato di social media. Sul mio blog notizie e app dal mondo dell'Augmented Reality.

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 − = uno

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>